ita | eng

News Archives - Compolab

Riaperto il Bando Regione Toscana per acquisto di servizi qualificati per l’innovazione

Posted by | News | No Comments

La Regione Toscana con DD n. 16807 del 19/10 ha riaperto i termini per la presentazione da parte delle MPMI Toscane di progetti per l’acquisizione di servizi qualificati per l’innovazione (come da Catalogo Regionale relativo). I progetti possono essere candidati a partire dal giorno 17 dicembre 2018 e fino a esaurimento fondi.

Compolab può offrire supporto sia nella fase di project design e sottomissione della proposta di progetto, sia nelle attività di erogazione dei servizi oggetto del progetto, essendo accreditato presso la Regione come fornitore qualficato, fino alle attività di rendicontazione.

Contatti

Riaperto il Bando Regione Toscana per acquisto di servizi innovativi di carattere strategico o sperimentale

Posted by | News | No Comments

La Regione Toscana con DD n. 16807 del 19/10 ha riaperto i termini per la presentazione da parte delle MPMI Toscane di progetti per l’acquisizione di servizi qualificati per l’innovazione (come da Catalogo Regionale relativo) di carattere strategico o sperimentale. Il bando è riservato solo a progetti presentati da almeno 3 MPMI in partenariato.  progetti possono essere candidati a partire dal giorno 17 dicembre 2018 e fino a esaurimento fondi.

L’aiuto è costituito da un contributo a fondo perduto in misura variabile ma significativa.

Compolab può offrire supporto sia nella fase di project design e sottomissione della proposta di progetto, sia nelle attività di erogazione dei servizi oggetto del progetto, essendo accreditato presso la Regione come fornitore qualficato, fino alle attività di rendicontazione.

Contatti

il MISE riapre il bando:
“Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della Vita”

Posted by | News | No Comments

Con Decreto Direttoriale del 27 settembre del 2018, il MISE riapre il bando “Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della Vita.

Si definisce una nuova agevolazione in favore dei progetti di ricerca e sviluppo promossi nell’ambito delle aree tecnologiche: Fabbrica intelligente, Agrifood,
Scienze della vita coerenti con la Strategia nazionale di specializzazione intelligente, approvata dalla Commissione europea nell’aprile del 2016.
L’intervento agevolativo verrà attuato secondo due differenti procedure:- valutativa a sportello, come da decreto ministeriale 1° giugno 2016 (pdf), per i progetti con costi ammissibili compresi tra 800 mila e 5 milioni di euro; – valutativa negoziale, prevista per gli Accordi per l’innovazione, come da decreto ministeriale 24 maggio 2017 (pdf), per i progetti con costi ammissibili compresi tra 5 e 40 milioni di euro.
I soggetti ammissibili sono le imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria (attività di cui all’art. 2195 del c.c., nn. 1, 3 e 5), e i centri di ricerca. Per i soli progetti congiunti (fino a tre, per la procedura a sportello e fino a cinque per quella negoziale), anche gli Organismi di ricerca e, per i progetti del settore applicativo “Agrifood”, anche le imprese agricole che esercitano le attività di cui all’art. 2135 c.c.
Le agevolazioni sono concedibili nella forma del contributo alla spesa e del finanziamento agevolato, in misura coerente con i limiti fissati dal regolamento (UE) n. 651/2014.
All’apertura dei termini per la presentazione delle domande e alla definizione, in particolare, dei relativi modelli e dei criteri di valutazione dei progetti si provvede con due distinti decreti direttoriali, uno per la procedura valutativa negoziale e uno per la procedura valutativa a sportello.
Con decreto direttoriale 27 settembre 2018 sono stati stabiliti i termini e le modalità per la presentazione delle proposte progettuali.
Dal 27 novembre 2018 le imprese potranno presentare, anche in forma congiunta, le proposte progettuali per la realizzazione di attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale d’importo superiore a 5 milioni di euro e fino a 40 milioni.

Ancora aperto il “Bando Internazionalizzazione”

Posted by | News | No Comments

Ancora aperto il “Bando Internazionalizzazione”. La Regione Toscana (D.D. 12057 del 23.07.2018), intende agevolare la realizzazione di progetti di investimento finalizzati all’internazionalizzazione in Paesi esterni all’Unione Europea delle micro, piccole e medie imprese (MPMI). Con il presente bando RT concede agevolazioni sotto forma di contributo in conto capitale, anche nella forma di voucher (limitatamente alle spese rivolte a fornitori nazionali). Per la definizione dei servizi e delle attività ammissibili si rimanda alla sezione C del “Catalogo dei Servizi dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane” approvato con D.D. 1389 del 30/03/2016. Le spese per l’acquisizione di servizi all’internazionalizzazione ammissibili all’aiuto, sono riconducibili alle seguenti tipologie:
• C.1 – Partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale;
• C.2 – Promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero;
• C.3 – Servizi promozionali;
• C.4 – Supporto specialistico all’internazionalizzazione;
• C.5 – Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati

Progetto “CAPSULA”

Posted by | News | No Comments

E’ stato formalmente costituito il partenariato per la gestione del progetto “CAPSULA” (Central Automated Process for Sterilization Units in a Lean Activity) a valere sul P.O.R. FESR della Regione Toscana 2014-2020 – Bando n. 1 – progetti strategici di ricerca e sviluppo. Fanno parte del partenariato del progetto: CISA Production Srl, Compolab srl, MEC Industries srl, SUED Srl, Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento S. Anna. Il budget del progetto è di € 3.017.155.

Progetto “BI.DI.CO.”

Posted by | News | No Comments

Nell’ambito del progetto “BiDiCo” (finanziato dalla Regione Toscana, POR CReO FESR 2014-2020 Bando “AIUTI AGLI INVESTIMENTI IN RICERCA SVILUPPO E INNOVAZIONE ”di cui al DECRETO 30 luglio 2014 n. 3389 BANDO 3 ), Compolab ha effettuato studi su tematiche innovative di possibile interesse aziendale e industriale. Gli studi si sono prevalentemente focalizzati sugli ambiti dei materiali compositi e delle nanotecnologie; delle sulle leghe leggere con particolare riferimento a quelle di magnesio; ed infine sulla sperimentazioone di trattamenti termici e chimici innovativi.

Per un adeguato trattamento delle informazioni e dati, Compolab si è dotata di un database, aggiornato e migliorato dal proprio team di esperti, così da poter incrociare gli eventuali fabbisogni delle imprese interessate.

Progetto “Young in Business”

Posted by | News | No Comments

Settore Formazione e orientamento Programma Garanzia Giovani per il sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità

La Regione Toscana con Decreto Dirigenziale RT del 06/11/2015  ha deliberato il finanziamento del progetto “Young in Business” dove COMPOLAB SRL è in partenariato con SERVINDUSTRIA PISTOIA SRL, ASCOM SERVIZI SRL, CESAT SOC.COOP, SAPERI APERTI SOC.COOP, NEXT TECNOLOGY TECHNOTESSILE SRL, CONFINDUSTRIA TOSCANA NORD, CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA DELLA PROVINCIA DI PISTOIA, CONFARTIGIANATO IMPRESE PISTOIA . L’obiettivo del progetto è quello di fornire ai partecipanti competenze e conoscenze specifiche per intraprendere iniziative di lavoro autonomo (apertura di partita IVA) o Microimpresa.

Scarica il manifesto Young in Business

Facebook: http://www.facebook.com/YoungInBusiness

Twitter: https://twitter.com/YoungBusinessPT